Home / Amministrazione Trasparente / Disposizioni generali / Oneri informativi per cittadini e imprese

Oneri informativi per cittadini e imprese

In questa sezione viene pubblicato, ai sensi dell'articolo 12, comma 1 bis, del Decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, e del d.p.c.m. 8 novembre 2013, lo scadenzario riepilogativo dei nuovi obblighi amministrativi introdotti dalle amministrazioni dello Stato, dagli Enti Pubblici nazionali e dalle Agenzie di cui al Decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300.

Oneri informativi per cittadini ed imprese, introdotti o eliminati da regolamenti o provvedimenti amministrativi, soggetti a pubblicazione ai sensi dell’art. 7, comma 2, della legge 11 novembre 2012 n. 180 e dell’art. 2, comma 3, del DPCM del 14 novembre 2012 n. 252.

Per onere informativo (OI) si intende, come previsto dall'art. 2 del DPCM n. 252/2012, "qualunque adempimento previsto per determinate categorie di cittadini o imprese o per la generalità degli stessi, di raccogliere, elaborare, conservare, produrre e trasmettere dati, notizie, comunicazioni, relazioni, dichiarazioni, istanze e documenti alle pubbliche amministrazioni dello Stato, anche su richiesta di queste ultime, a determinate scadenze o con periodiche cadenze".

Gli atti oggetto di pubblicazione sono i regolamenti ministeriali o interministeriali, adottati dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, nonché i provvedimenti amministrativi a carattere generale, adottati dagli uffici, al fine di regolare l'esercizio dei poteri autorizzatori, concessori o certificatori, nonché l'accesso ai servizi pubblici ovvero la concessione di benefici.


Archivio
Elenco degli oneri informativi introdotti e/o eliminati