Home / Ministro e Ministero / Il Ministero / Organizzazione / Direzione Generale per la Lotta alla povertà e per la programmazione sociale

Direzione Generale per la Lotta alla povertà e per la programmazione sociale

Il nuovo Regolamento di organizzazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in vigore dal 23 ottobre 2021, stabilisce all'articolo 9 le competenze della Direzione Generale:"1. La Direzione generale per la lotta alla povertà e per la programmazione sociale si articola in cinque uffici di livello dirigenziale non generale e svolge le seguenti funzioni:

a) gestisce i trasferimenti di natura assistenziale agli enti previdenziali, anche in relazione alla tutela dei diritti soggettivi. Svolge l'attività di coordinamento e di applicazione della normativa relativa  alle prestazioni assistenziali erogate dagli enti previdenziali, con particolare riferimento alla pensione e all'assegno sociale e trattamenti di invalidità;

b) gestisce il Fondo nazionale per le politiche sociali, il Fondo nazionale per le non autosufficienze, il Fondo per la lotta alla povertà e all'esclusione sociale, il Fondo nazionale per l'infanzia e l'adolescenza e gli altri fondi di finanziamento delle politiche sociali. Svolge attività di monitoraggio sull'utilizzo delle risorse trasferite;

c) cura la determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni e dei connessi costi e fabbisogni standard nell'area delle politiche sociali;

c-bis) è responsabile dell'attuazione del reddito di cittadinanza e della pensione di cittadinanza, svolgendo le funzioni del servizio di informazione, promozione, consulenza e supporto tecnico, di cui all'articolo 10, comma 1-ter, del decreto-legge 28 gennaio 2019, n.4, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 marzo 2019, n. 26, in raccordo con la Direzione generale delle politiche attive del lavoro;

d) promuove le politiche di contrasto alla povertà, alla esclusione sociale e alla grave emarginazione. È responsabile dell'attuazione del Piano per gli interventi e i servizi sociali di contrasto alla povertà, di cui all'articolo 21, comma 6, del decreto legislativo 15 settembre 2017, n.147. Svolge attività di indirizzo e vigilanza, d'intesa con il Ministero dell'economia e delle finanze, in ordine all'attuazione del programma «carta acquisti»;

e) coordina i programmi nazionali finanziati dal Fondo sociale europeo in materia di inclusione sociale e dal Fondo di aiuti europei agli indigenti; assicura assistenza tecnica in materia di fondi strutturali per progetti relativi allo sviluppo di servizi sociali alla persona e alla comunità;

f) cura l'attuazione della disciplina in materia di indicatore della situazione economica equivalente (ISEE);

g) promuove e monitora le politiche sociali per l'infanzia e l'adolescenza nonché per la tutela dei minori e per il contrasto al lavoro minorile, la promozione delle azioni di prevenzione e quelle alternative all'istituzionalizzazione dei minori e allo sviluppo dei servizi socio-educativi per la prima infanzia;

h) promuove e monitora le politiche in favore delle persone non autosufficienti e coordina le politiche per l'inclusione sociale, la tutela e la promozione dei diritti e delle opportunità delle persone con disabilità;

h-bis) è responsabile della segreteria tecnica della Rete dell'inclusione e della protezione sociale, di cui all'articolo 21 del decreto legislativo 15 settembre 2017, n. 147, e della predisposizione dello schema del Piano sociale nazionale e del Piano per la non autosufficienza;

i) cura l'attuazione del Sistema informativo unitario dei servizi sociali e la definizione dei flussi informativi del Sistema informativo dei servizi sociali;

l) monitora la spesa sociale e valuta l'efficacia e l'efficienza delle politiche sociali;

m) svolge attività di studio, ricerca e indagine in  materia di politiche sociali;

n) cura, nel rispetto delle disposizioni di cui all'articolo 3, comma 2, lettera m), le relazioni con organismi internazionali per le materie di propria competenza."

 

Titolarità della D.G.

dott. Paolo Onelli

Via  Fornovo, 8 - 00192 Roma

Mail: DGInclusione@lavoro.gov.it

PEC: dginclusione@pec.lavoro.gov.it

Tel. Segreteria: 0646834457

Esercizio dei poteri sostitutivi in caso di inerzia
Vai alla pagina

Il Decreto ministeriale n.13 del 25 gennaio 2022 * - registrato dalla Corte dei Conti in data 14 febbraio 2022 con il n. 299 e pubblicato sulla G.U. Serie Generale n. 60 del 12 marzo 2022 - ha definito l'individuazione delle unità organizzative di livello dirigenziale non generale nell'ambito del Segretariato Generale e delle Direzioni Generali, unitamente alle loro competenze. La nuova articolazione è visibile qui.

In seguito alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, il 23 marzo 2022 sono state avviate unitariamente le procedure di interpello per il conferimento degli incarichi dirigenziali non generali.
Sino alla definizione delle medesime procedure di conferimento, ciascun nuovo ufficio di livello dirigenziale generale si avvale dei preesistenti uffici dirigenziali non generali, in relazione alle competenze prevalenti degli stessi.

* Nel D.M. n. 13 del 25 gennaio 2022, per mero refuso, l'articolo 14 è da intendersi come articolo 13.

 

Preesistenti uffici dirigenziali

DIVISIONE I - Bilancio, programmazione e gestione amministrativo-contabile delle risorse finanziarie per il funzionamento della Direzione generale. Autorità di certificazione. Affari generali

Dirigente: dott.ssa Elena Rendina

Mail: erendina@lavoro.gov.it

PEC: dginclusione.div1@pec.lavoro.gov.it

Tel. 0646833560


DIVISIONE II - Politiche per la lotta alla povertà. Attuazione del Reddito di inclusione (ReI). ISEE e prestazioni sociali agevolate

Dirigente: dott.ssa Cristina Berliri

Mail: cberliri@lavoro.gov.it

PEC: dginclusione.divisione2@pec.lavoro.gov.it

Tel. 0646834332


DIVISIONE III - Autorità di gestione programmi operativi in materia di FSE e FEAD. Coordinamento, partecipazione e assistenza tecnica

Dirigente: dott.ssa Carla Antonucci

Mail: cantonucci@lavoro.gov.it

PEC: dginclusione.divisione3@pec.lavoro.gov.it

Tel. 0646834383


DIVISIONE IV - Programmazione sociale. Segretariato della Rete della protezione e dell'inclusione sociale. Gestione e programmazione dei trasferimenti assistenziali. Politiche per l'infanzia e l'adolescenza

Dirigente: dott.ssa Adriana Ciampa

Mail: aciampa@lavoro.gov.it

PEC: dginclusione.divisione4@pec.lavoro.gov.it

Tel. 0646834341 - 0646834348


DIVISIONE V - Politiche sociali per le persone con disabilità e per le persone non autosufficienti. Inserimento lavorativo delle persone con disabilità

Dirigente: dott.ssa Elena Rendina

Mail: erendina@lavoro.gov.it

PEC: dginclusione.divisione5@pec.lavoro.gov.it

Tel. 0646833560


DIVISIONE VI - Sistema informativo unitario dei servizi sociali (SIUSS)

Dirigente: dott. Stefano Ricci

Mail: sricci@lavoro.gov.it

PEC: dginclusione.divisione6@pec.lavoro.gov.it

Tel. 0646834440