Home / Ministro e Ministero / Il Ministero

Il Ministero

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali progetta, realizza e coordina interventi di politica del lavoro e sviluppo dell'occupazione, di tutela del lavoro e adeguatezza del sistema previdenziale, di politiche sociali, con particolare riferimento alla prevenzione e riduzione delle condizioni di bisogno e disagio delle persone e delle famiglie.

Le principali aree in cui il Ministero svolge le proprie funzioni sono:

Attraverso due Direzioni Generali, infine, il cui impegno è trasversale su tutto l'ambito operativo del Ministero:

  • sono assicurati i servizi per il funzionamento dell'amministrazione e la promozione del benessere organizzativo; la cura delle politiche per il personale, la gestione del reclutamento e la formazione; la programmazione e la gestione del bilancio in termini finanziari ed economico-patrimoniali;
  • sono svolte la progettazione, lo sviluppo e la gestione delle attività d'informazione e comunicazione istituzionale; l'elaborazione, in raccordo con le strutture di diretta collaborazione del Ministro, del piano di comunicazione annuale; la gestione editoriale e tecnica dei portali web e intranet; il monitoraggio e l'elaborazione dei dati concernenti il mercato del lavoro; è assicurato lo sviluppo e il funzionamento del Sistema Informativo e cura i progetti di digitalizzazione per la transizione alla modalità operativa digitale.

L'articolazione operativa del Dicastero, modificata dal Decreto del Presidente della Repubblica 15 marzo 2017, n. 57, prevede, tra l'altro, un Segretariato Generale e otto Direzioni Generali (art. 2 del Regolamento).

Il Segretario Generale del Ministero, come stabilito dall'art.3, "assicura il coordinamento e l'unità dell'azione amministrativa, provvede all'istruttoria per l'elaborazione degli indirizzi e dei programmi del Ministro, coordina gli uffici e le attività del Ministero".

Lo svolgimento dell'attività ispettiva è a carico dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro. Nato a settembre 2015, a seguito dell'entrata in vigore del Decreto legislativo n. 149/2015 - come Agenzia unica per le ispezioni del lavoro - l'INL integra i servizi ispettivi, e le relative attività, eseguiti in precedenza dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dall'INPS e dall'INAIL.

Con il Decreto legislativo n. 150/2015, è stata istituita l'Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro. Compito dell'ANPAL è coordinare le politiche del lavoro a favore di persone in cerca di occupazione e la ricollocazione dei disoccupati.

Entrambe le Agenzie sono poste sotto la vigilanza del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, che ne monitora periodicamente gli obiettivi e la corretta gestione delle risorse finanziarie.

I riferimenti di contatto dei direttori generali e dei dirigenti del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali sono pubblicati - e mantenuti costantemente aggiornati - nella sezione dedicata all'Organizzazione (Segretariato Generale, Direzioni Generali e Divisioni).