Home / Notizie / Better Skills, Better Jobs, Better Lives

Better Skills, Better Jobs, Better Lives

4 maggio 2018

È stato pubblicato sul Portale integrazione migranti il nuovo approfondimento sul riconoscimento delle competenze non formali e informali dei migranti in Italia.

L'obiettivo del focus "Better Skills, Better Jobs, Better Lives" è quello di fare il punto sul riconoscimento delle competenze, intese come l'intero patrimonio culturale e professionale acquisito dalla persona nella sua storia di vita, di studio e di lavoro, ovvero - secondo la terminologia europea - l'apprendimento formale, non formale e informale.

Il focus si divide in quattro sezioni: la prima dedicata al quadro di riferimento europeo, con una panoramica delle tappe principali dello sviluppo della politica dell'Unione Europea in materia.
La seconda sezione è, invece, dedicata al sistema nazionale italiano di certificazione delle competenze e contiene una sintesi aggiornata delle principali norme interne in materia, dal D.lgs. 13/2013 al recentissimo d.m. dell'8 gennaio 2018.
La terza sezione contiene una mappatura dei più recenti progetti e studi sul tema della validazione delle competenze acquisite dai migranti nei Paesi d'origine oppure nei Paesi di approdo, in contesti di apprendimento non formale e informale. Non si tratta di una raccolta sistematica e esaustiva ma di una ricognizione che ha l'obiettivo di fornire idee e spunti pratici, in primis, agli operatori del settore.
Chiude il focus una panoramica delle principali piattaforme digitali e altri link utili in materia.

Tutti i soggetti istituzionali interessati e gli operatori del settore possono migliorare e integrare il focus inviando osservazioni e contributi all'indirizzo mail: redazioneintegrazione@lavoro.gov.it.


Vai all'approfondimento sul Portale integrazione migranti