Home / Notizie / Sottoscritta la “Carta Etica” tra Associazioni Imprenditori

Sottoscritta la “Carta Etica” tra Associazioni Imprenditori

8 aprile 2016

​Il Direttore della DTL, Stefano Olivieri Pennesi, dà notizia che - lo scorso 7 aprile 2016 - a Prato, è stato siglato un documento congiunto, di notevole rilievo, tra le Associazioni territoriali della CNA - Confartigianato - Confindustria Toscana Nord, sul tema del rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro, della tutela ambientale e dei diritti umani.

La "Carta Etica e Valoriale del Distretto Pratese", questo il nome del documento, è un fatto di assoluta novità, sia per i suoi contenuti, sia per il fatto aver coinvolto Associazioni Imprenditoriali profondamente diverse tra loro per storia associativa, composizione, organizzazione interna, bacino di utenza e altro ancora.

L'iniziativa segna anche un passo in avanti verso i fondamentali principi di “responsabilità sociale”, da parte delle tre Organizzazioni firmatarie. Il tutto, in un’ottica integrata di sistemi produttivi e di filiera, con modelli di comportamento pienamente ispirati all’autonomia, all’integrità e all’eticità. L’adozione della “Carta Etica” - automatica per tutte le imprese associate alle organizzazioni sottoscrittrici - integra i singoli Statuti e Codici etici adottati dalle rispettive Confederazioni Nazionali.

Gli elementi essenziali della "Carta Etica" si riferiscono alla materia della salute e sicurezza sul lavoro, della tutela ambientale, dello sfruttamento dei minori, del rispetto delle norme sulla concorrenza, del miglioramento dei rapporti fra aziende, all’interno del distretto produttivo, anche al fine di individuare Prato, quale modello virtuoso applicabile a livello nazionale, grazie alla presenza di una realtà/filiera ad elevato “tasso etico”.