Home / Notizie / Nota Semestrale sul mercato del lavoro dei migranti in Italia

Nota Semestrale sul mercato del lavoro dei migranti in Italia

18 febbraio 2016

La Nota Semestrale sul mercato del lavoro dei migranti in Italia, curata dalla Direzione Generale dell'immigrazione e delle politiche di integrazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con il supporto di Italia Lavoro SpA, offre un quadro aggiornato delle dinamiche occupazionali descritte nel Quinto Rapporto annuale, e analizza i cambiamenti intervenuti all'interno del mercato del lavoro nazionale nei primi sei mesi del 2015.

I cittadini stranieri occupati in Italia sono 2.360.307, le persone in cerca di lavoro sono 455.578, gli inattivi 1.251.261. I principali trend emersi dall'analisi fanno riferimento da un lato alla crescita dell'occupazione, dall'altro alla contrazione dei rapporti di lavoro a termine.  

Nel secondo trimestre del 2015 si rileva una variazione tendenziale positiva del numero di occupati: aumentano gli occupati provenienti da Paesi UE (+48.731 unità) e italiani (+130.000), mentre resta pressoché stabile il numero degli occupati provenienti da Paesi extra UE (+1.579). Nello stesso periodo, il numero delle persone in cerca di lavoro si riduce per la componente UE (-0,4%) e italiana (-0,5%) mentre, nel caso della componente extra UE, si registra una crescita di circa 14.000 unità (+4,5%). 

In termini di comparti produttivi e aree geografiche, nel caso della componente UE le variazioni positive più importanti si rilevano nell'industria in senso stretto nel Nord-Ovest (+11,8%) e Nord-Est del Paese (+17,4%), e nell'agricoltura al Sud (+9,4%). Nel caso della componente extra UE, crescono le assunzioni in agricoltura al Centro (+20,7%) e al Sud (+17,9%), e nell'industria in senso stretto nel Nord-Ovest (+16%).

Per quanto concerne le tipologie contrattuali, tra il secondo semestre del 2015 e lo stesso periodo del 2014 si rileva un incremento del numero di contratti a tempo indeterminato per i lavoratori UE (+28,1%), extra UE (+10,2%) e italiani (+45,7%).

Leggi la Nota Semestrale

Leggi la sintesi della Nota Semestrale

Per consultare le note semestrali  e i rapporti annuali precedenti www.integrazionemigranti.it