Home / Notizie / Credito d’imposta per la formazione 4.0: indicazioni sul deposito dei contratti

Credito d’imposta per la formazione 4.0: indicazioni sul deposito dei contratti

6 dicembre 2018

Il Deposito Telematico dei contratti si arricchisce di una nuova funzionalità.

Come indicato nella circolare MISE del 3 dicembre 2018, l'applicativo informatico permette di depositare in pochi click i contratti collettivi di secondo livello - sia aziendali che territoriali - al fine di accedere al credito d'imposta per la formazione 4.0.

La misura, prevista per l'anno 2018, si inserisce nel più ampio "Piano Nazionale Impresa 4.0", supportando le aziende che investono nel proprio capitale umano. Le attività formative realizzate devono essere, comunque, pattuite in contratti aziendali o territoriali. Il decreto attuativo (d.m. 4 maggio 2018) prevede che tali accordi vadano depositati secondo il disposto dell'articolo 14 del Decreto legislativo 151/2015.

Per maggiori informazioni sulla nuova funzionalità, è possibile consultare la scheda dedicata in "Strumenti e Servizi".