Home / Notizie / DONO DAY 2016 - Donare, molto più di un semplice dare

DONO DAY 2016 - Donare, molto più di un semplice dare

4 ottobre 2016

È stato celebrato oggi, alla Camera dei Deputati, il DONO DAY 2016.  L'evento - alla seconda edizione dopo quella che lo scorso anno aveva inaugurato la ricorrenza istituita dalla legge, di cui fu primo firmatario il Presidente Emerito della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi - è stato aperto dal Presidente dell'Istituto Italiano Donazione (IID), Edoardo Patriarca, insieme al Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, e al Presidente ANCI, Piero Fassino.

"Una società dove ci si aiuta è una società che funziona meglio e produce di più; il compito delle istituzioni è renderlo più facile, affinché le relazioni possano scorrere più libere – ha dichiarato il Ministro Poletti - non si tratta solo di iniziative benefiche fini a sé stesse - ha proseguito - poiché sono in molti che lavorano nel terzo settore, traendone un reddito e contribuendo a produrne: un fatto molto positivo anche per l'economia".

Una posizione condivisa anche dal Presidente dell'Associazione Nazionale dei Comuni d'Italia, Piero Fassino. "Non c'è politica che eserciti un Comune che non possa beneficiare della disponibilità degli altri - ha dichiarato il Presidente dell'ANCI - e l'apporto di tutti coloro che danno una mano nel volontariato è prezioso per ogni comunità perché accresce la qualità dei servizi erogati ai cittadini". 

A seguire, un aggiornamento sul rapporto tra gli Italiani e le donazioni nel 2016 di Paolo Anselmi, Vice Presidente Gfk Eurisko e Andrea Caretta, Presidente Osservatorio di Pavia, e un dibattito tra Leonardo Becchetti, Professore Ordinario di Economia Politica presso l'Università di Roma Tor Vergata, don Virginio Colmegna, Presidente Fondazione Casa della Carità Angelo Abriani, Roberto Nespolo, Press Officer TNT Italia, Francesco Profumo, Presidente Compagnia di San Paolo, Giovanna Rossiello, curatrice della rubrica del TG1 "Fà la cosa giusta" e Stefano Zamagni, Presidente Fondazione Italia per il dono.

Al termine dell'evento sono stati assegnati premi dedicati alle scuole medie e superiori del Video contest "Donare, molto più di un semplice dare", realizzato in collaborazione con il MIUR, e il Contest dedicato alle Amministrazioni Comunali, "Un dono in comune", lanciato in collaborazione con ANCI.

Oltre quello svolto a Roma, sono previsti più di 100 eventi in tutta Italia. "Il vero successo dell'iniziativa - secondo il Presidente Patriarca - sarà decretato da quanto ognuno di noi saprà fare proprio questo progetto, sia con azioni concrete nel proprio quotidiano sia con la propria partecipazione in prima persona a quanto è stato preparato lungo tutto un anno". 

Diversi i modi per partecipare attivamente al #DonoDay2016. Seguendo le istruzioni contenuto nel sito dedicato all'evento è possibile: 

- diventare protagonista del Giro dell'Italia che dona, scegliendo la tappa più vicina dove si svolgono le gli eventi programmati;

- scattare una foto #ilDonoXme per partecipare alla campagna contribuendo a diffonderla sui profili social;

- scegliere il video preferito tra quelli realizzati dai ragazzi delle scuole;

- dare un contributo economico su Banco Popolare - Iban IT73W0503411701000000040416. I fondi raccolti saranno interamente devoluti per la ricostruzione "sociale" e territoriale dei comuni colpiti dal sisma del 24 agosto scorso.

 

PER APPROFONDIRE

Il sito dedicato all'evento

I video delle scuole in concorso

Gallery Iniziative dei Comuni