Home / Notizie / Europa Sociale, Poletti: “Il vertice di Goteborg serva a fornire indicazioni e progetti concreti”

Europa Sociale, Poletti: “Il vertice di Goteborg serva a fornire indicazioni e progetti concreti”

9 ottobre 2017

Il futuro dell'Europa Sociale e la preparazione del Vertice Sociale europeo di novembre. Questi gli argomenti discussi dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, con la collega svedese Annika Strandhall, Ministra della Salute e degli Affari Sociali, nel corso di un incontro svoltosi la scorsa settimana a Roma, a margine di un convegno sui sistemi pensionistici organizzato dall'INAPP.

Dall'incontro è emersa la conferma che, nonostante la distanza geografica e le diversità dei punti di partenza, Italia e Svezia condividono molti punti di vista e concordano sulla necessità di rilanciare e di dare nuova energia alla dimensione sociale dell'Europa.

L'Italia sostiene quindi l'iniziativa della Svezia di organizzare un Vertice dei Capi di Stato e di Governo, con la partecipazione delle Parti Sociali europee, che avrà luogo a Goteborg il prossimo 17 novembre. Occorre però che l'iniziativa, così come le politiche dell'Europa in questo settore, ha detto il Ministro Poletti, si traduca in indicazioni e progetti concreti, e non si limiti ad un'occasione per la dichiarazione di principii.

L'Italia, che ha organizzato una analoga iniziativa a Roma in occasione delle celebrazioni per il sessantesimo anniversario della firma del Trattato dell'Unione Europea, farà parte di un gruppo ristretto di Paesi che si riuniranno anche alla vigilia, per cercare di dare impulso alle politiche sociali europee.