Home / Priorita / MPLS, ISTAT, INPS e INAIL insieme per realizzazione sistema informativo statistico su mercato lavoro e protezione sociale

MPLS, ISTAT, INPS e INAIL insieme per realizzazione sistema informativo statistico su mercato lavoro e protezione sociale

22 dicembre 2015

È questo l'obiettivo dell'accordo siglato oggi dal Presidente dell'ISTAT, Giorgio Alleva, dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, dal Presidente dell'INPS, Tito Boeri, e dal Presidente dell'INAIL, Massimo De Felice.

L'accordo stabilisce che i soggetti coinvolti, tutti appartenenti al Sistema Statistico Nazionale, nell'ambito delle competenze tecniche ed istituzionali di ciascuno, proseguano e sviluppino ulteriormente un rapporto di collaborazione finalizzato al collegamento dei propri sistemi informativi, per lo scambio automatizzato delle informazioni contenute nei rispettivi archivi amministrativi e statistici, ed alla realizzazione di un sistema informativo statistico del lavoro in grado di rispondere alle esigenze di dati e di analisi, di carattere strutturale e congiunturale, ottenuto attraverso l'acquisizione delle fonti amministrative, il loro successivo trattamento statistico e l'integrazione con il complesso dell'informazione statistica già disponibile. Inoltre, saranno messi a disposizione del mondo della ricerca basi di dati micro-economici integrati attraverso modalità di accesso e fruibilità che tutelino la riservatezza.

ISTAT, Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, INPS e INAIL lavoreranno insieme per individuare un percorso di elaborazione, infrastrutturazione, analisi e diffusione di dati statistici che produca un miglioramento dell'informazione statistica sul mercato del lavoro e sulla protezione sociale. Un impegno che porterà alla realizzazione e diffusione di prodotti congiunti per facilitare gli utenti nella lettura integrata delle informazioni su questi temi, anche attraverso l'organizzazione di seminari e workshop dedicati.

La gestione operativa dell'accordo, che ha durata triennale e sarà prorogabile per altri tre anni, verrà affidata a due organismi, entrambi composti da rappresentanti di tutte le Amministrazioni coinvolte: un Comitato di indirizzo inter-istituzionale, che definirà gli obiettivi, le modalità e i tempi di realizzazione delle diverse attività, ed un Gruppo di lavoro tecnico, coordinato dall'ISTAT, che avrà il compito di progettare il sistema informativo e le comunicazioni di analisi integrata del mercato del lavoro.