Home / Priorita / Percorsi di integrazione socio-lavorativa per minori stranieri non accompagnati e giovani migranti

Percorsi di integrazione socio-lavorativa per minori stranieri non accompagnati e giovani migranti

15 febbraio 2018

Percorsi I (prima fase di attuazione del progetto Percorsi) ha finanziato, tramite Avviso pubblico, 960 percorsi di integrazione socio-lavorativa per minori stranieri non accompagnati in fase di transizione verso l'età adulta e giovani migranti, accolti in Italia come minori non accompagnati, compresi i richiedenti e titolari di protezione umanitaria o internazionale, in condizione di inoccupazione o disoccupazione.

Nell'ambito di ciascun percorso di integrazione socio-lavorativa, attraverso lo strumento della dote individuale, è stato offerto al destinatario un insieme strutturato di servizi di accoglienza e presa in carico, formazione e lavoro.

Leggi il Report di valutazione dell'azione Percorsi I

Leggi la versione in inglese del Report di valutazione dell'azione Percorsi I

Il Report restituisce un primo bilancio degli interventi realizzati e offre informazioni sulle caratteristiche dei beneficiari (ovvero gli enti proponenti, come ad esempio le agenzie per il lavoro e gli enti formativi), dei destinatari (dati demografici, Paesi di origine, tipologie di permesso di soggiorno, livelli di istruzione) e degli enti ospitanti il tirocinio (settori di attività economica e profili professionali). I risultati sono inoltre discussi in termini di governance e includono le valutazioni emerse da 161 interviste semistrutturate ai destinatari.

Al 30 giugno 2017, nell'ambito del progetto sono stati attivati 975 tirocini, il 65% dei quali nel Mezzogiorno. I giovani coinvolti provengono da 29 diversi Paesi e la quasi totalità è di genere maschile (97,8%); il 49% ha 18 anni.


Pagina dedicata al progetto Percorsi del Portale Integrazione Migranti

Focus on Politiche di integrazione socio-lavorativa