Home / Stampa e media / Comunicati / Riforma del Terzo Settore

Riforma del Terzo Settore

24 maggio 2017

​Approvati il 12 maggio dal Consiglio dei Ministri gli ultimi decreti attuativi che disciplinano il codice del Terzo Settore, l’impresa sociale e il cinque per mille

Dichiarazione del Sottosegretario Luigi Bobba

Giovedì 25 maggio alle ore 11.00, nella Sala Stampa "Donat Cattin" del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in Via Veneto 56, si terrà la conferenza stampa sulle novità introdotte dai decreti legislativi che, dopo quelli sul Servizio Civile Universale e sulla Fondazione Italia Sociale, completano la riforma del Terzo Settore.

A illustrare tutti i cambiamenti previsti l'onorevole Luigi Bobba, Sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e il dottor Alessandro Lombardi, Direttore Generale della D.G. del Terzo settore e della responsabilità sociale delle Imprese. "A quasi un anno dalla sua approvazione - dichiara l'onorevole Bobba - siamo giunti al giro di boa: gli ultimi tre decreti approvati dal Consiglio dei Ministri dovranno ora andare all'esame delle commissioni parlamentari competenti e della Conferenza Unificata, per poi essere emanati in via definitiva entro i primi giorni di luglio. I decreti legislativi - spiega il Sottosegretario - introducono una disciplina uniforme, sia civilistica sia fiscale, per gli Enti del Terzo Settore, rilanciano l'impresa sociale come strumento di sviluppo dell'economia sociale, e disciplinano l'accesso al beneficio del cinque per mille in maniera più trasparente e flessibile.


Vai alle slide sulle novità dei Decreti di riforma