Home / Stampa e media / Comunicati / Terzo Settore

Terzo Settore

12 maggio 2017

Poletti, soddisfatto per approvazione decreti legislativi; finalmente riconosciuto il grande valore del volontariato e dell'associazionismo

 

A seguito dell'approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, di tre schemi di decreti legislativi in attuazione della legge delega per la riforma del Terzo settore, il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

"Sono davvero soddisfatto per l'approvazione di questi provvedimenti, una risposta alle esigenze di un settore fatto di 300mila soggetti, con 1 milione di lavoratori e quasi 5 milioni di volontari, che svolgono un ruolo fondamentale all'interno delle nostre comunità.

Questi provvedimenti, che ora andranno all'esame del Parlamento per poi essere definitivamente approvati dal Consiglio dei Ministri, segnano la tappa conclusiva di un lavoro complesso ed approfondito, per il quale ringrazio il Sottosegretario Bobba, che ha assicurato un impegno straordinario, e il Forum del Terzo settore, per la sua positiva collaborazione che ha dato un contributo di rilievo alla definizione degli interventi.

Il nostro obiettivo è di aiutare queste realtà a sviluppare la propria azione nell'interesse di tutti i cittadini italiani e, in particolare, di quelli più deboli e bisognosi di sostegno. Per questo era necessario assicurare un assetto organico ad un fenomeno così importante, rendendo chiari i contenuti e le modalità di funzionamento e prevedendo, al contempo, un obbligo di rendicontazione e di trasparenza delle attività svolte per garantirne l'effettivo valore sociale.

Abbiamo costruito un buon equilibrio sulla natura dei soggetti, sui loro compiti ed obblighi, definendo un impianto che consente a chi opera nel Terzo Settore di farlo con la maggiore efficacia possibile e con regole chiare e trasparenti".