Home / Stampa e media / Comunicati / Dati Istat: Poletti, si conferma il consolidamento positivo del mercato del lavoro; significativi la diminuzione della disoccupazione giovanile e la crescita dell’occupazione femminile

Dati Istat: Poletti, si conferma il consolidamento positivo del mercato del lavoro; significativi la diminuzione della disoccupazione giovanile e la crescita dell’occupazione femminile

1 marzo 2018

Dati ISTAT: Poletti, si conferma il consolidamento positivo del mercato del lavoro; significativi la diminuzione della disoccupazione giovanile e la crescita dell'occupazione femminile

 

Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, ha rilasciato il seguente commento sui dati ISTAT relativi a occupati e disoccupati di gennaio 2018:

"I dati ISTAT di gennaio confermano il consolidamento positivo del mercato del lavoro, che dalla metà dello scorso anno si attesta su un numero complessivo di occupati superiore ai 23 milioni, risultato che non si raggiungeva da ottobre 2008.

All'aumento degli occupati si accompagna un incremento delle persone in cerca di occupazione, con una più consistente diminuzione del numero degli inattivi. Su base annua, gli occupati sono cresciuti di 156mila con una diminuzione di 147mila disoccupati e di 75mila inattivi. Rispetto a febbraio 2014 gli occupati sono 899mila in più, i disoccupati 374mila in meno, gli inattivi 870mila in meno.

Significativi il picco raggiunto a gennaio dall'occupazione femminile, al livello più alto da quando esistono le rilevazioni dell'ISTAT, e la diminuzione del tasso di disoccupazione giovanile che scende di 1,2 punti rispetto al mese precedente, di 6 punti rispetto al gennaio 2017 e di 11,4 punti rispetto al febbraio 2014.

Ci aspettiamo che questi dati migliorino ulteriormente in ragione delle scelte compiute con la Legge di bilancio, in particolare per incentivare l'occupazione giovanile stabile, e con la seconda fase del programma Garanzia Giovani rifinanziato con fondi comunitari e nazionali".