Home / Stampa e media / Comunicati / Decreto interministeriale di assegnazione di 200 milioni di euro per lo sviluppo dell'impresa sociale

Decreto interministeriale di assegnazione di 200 milioni di euro per lo sviluppo dell'impresa sociale

2 maggio 2017

Presentazione del Decreto interministeriale di assegnazione di 200 milioni di euro per lo sviluppo dell'impresa sociale  

 

Domani 3 maggio, alle ore 12:00, presso la sala Donat Cattin del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in Via Veneto 56 a Roma, il Sottosegretario al Lavoro con delega al Terzo Settore, Luigi Bobba, e il Direttore Generale per gli Incentivi alle Imprese del Ministero dello Sviluppo Economico, Carlo Sappino, terranno la Conferenza Stampa di presentazione del Decreto interministeriale del 14 febbraio 2017 sulla concessione di finanziamenti e agevolazioni a favore di imprese che operano nell'ambito dell'economia sociale.

"Per promuovere e sostenere lo sviluppo dell'economia sociale in Italia", dichiara il Sottosegretario Bobba, "è stato emanato il decreto che precisa le modalità di accesso ai 200 milioni di euro, a valere sul Fondo Rotativo (FRI) per il sostegno alle imprese e gli investimenti in ricerca. Si tratta di importanti risorse volte a incoraggiare e stimolare la crescita di un settore con enormi potenzialità produttive ed occupazionali.
Sono particolarmente soddisfatto per questo significativo risultato - prosegue il Sottosegretario - frutto di un lavoro comune, in particolare con il Ministero dello Sviluppo Economico. Si tratta d'importanti misure di sostegno al credito che, in linea con i contenuti della Legge delega di riforma del Terzo Settore e con i decreti attuativi di prossima emanazione, favoriscono lo sviluppo delle circa 15.000 imprese e cooperative sociali che operano in Italia".

"Il decreto, conclude il Sottosegretario, aggiunge un ulteriore tassello al programma messo in atto dal Governo per dare completa attuazione alla Legge delega di riforma del Terzo Settore".