Home / Temi e priorità / Ammortizzatori sociali / Focus on / Interventi a sostegno del reddito e dell’occupazione / Altri interventi

Altri interventi

disparità di genere

​​​​​Incentivi all'assunzione nei settori e professioni con significativo tasso di disparità di genere
La Legge del 28 giugno 2012 n. 92​  (c.d. legge Fornero) ha previsto, a partire dal 2013, incentivi di natura contributiva per l'assunzione di donne nei settori e professioni caratterizzati da un significativo tasso di disparità uomo-donna, superiore almeno del 25% del valore medio, sulla base dei dati elaborati dall'ISTAT.
L'incentivo consiste nella riduzione del 50% dei contributi a carico del datore di lavoro per l'assunzione di:

  • donne di qualsiasi età, prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi, residenti in regioni ammissibili ai finanziamenti nell'ambito dei fondi strutturali dell'Unione europea e nelle aree di cui all'articolo 2, punto 18), lettera e), del regolamento (CE) n. 800/2008 della Commissione;
  • donne di qualsiasi età prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno ventiquattro mesi, ovunque residenti.

L'erogazione varia a seconda del tipo di contratto attivato, anche in somministrazione:

  • ​18 mesi per assunzioni a tempo indeterminato;
  • 12 mesi per assunzioni a tempo determinato;
  • 18 mesi per trasformazioni a tempo indeterminato di un precedente rapporto agevolato.​

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministero dell'Economia e delle Finanze, con Decreto interministeriale da emanarsi entro il 31 dicembre di ogni anno, identifica e rende disponibili tali settori e professioni.

Normativa di riferimento

Art. 4, comma 11 della Legge 28 giugno 2012, n. 92 (Disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita)

Art. 2, punto 4, lett. f) del Regolamento (CE) 17 giugno 2014, n. 651

Decreto interministeriale del 13 ottobre 2015 – Settori e professioni caratterizzati da un tasso di disparità uomo-donna che supera almeno del 25% la disparità media uomo-donna (Anno 2016)

Decreto interministeriale del 27 ottobre 2016 – Settori e professioni caratterizzati da un tasso di disparità uomo-donna che supera almeno del 25% la disparità media uomo-donna (Anno 2017)