Home / Temi e priorità / Europa e fondi europei / Focus on / Fondo sociale europeo 2007-2013

Fondo sociale europeo 2007-2013

La programmazione 2007-2013 del Fondo sociale europeo (Fse) ha cofinanziato in Italia 24 Programmi operativi, i documenti che definiscono l'attuazione delle politiche di sviluppo e coesione finanziate dai Fondi strutturali (Fse e Fesr). I Programmi operativi fanno riferimento a una strategia integrata stabilita a livello nazionale, descritta nel Quadro strategico nazionale (Qsn), e puntano a raggiungere due obiettivi fissati a livello comunitario per il relativo periodo di programmazione: l'obiettivo Convergenza, per promuovere l'occupazione e la creazione di nuovi posti di lavoro nelle regioni in ritardo di sviluppo e l'obiettivo Competitività regionale e occupazione, per favorire la dinamicità del tessuto economico.

I Programmi operativi sono stati 7 nell'obiettivo Convergenza, 2 nazionali e 5 regionali:

e 17 in obiettivo Competitività regionale e occupazione (1 nazionale e 16 regionali):

I Programmi operativi Fse hanno cofinanziato soprattutto misure dedicate al potenziamento e alla qualificazione delle risorse umane, al miglioramento dell'accesso all'occupazione, alla partecipazione al mercato del lavoro e all'inclus​​ione sociale. Centrali sono stati il tema dell'equità, con il finanziamento di misure per la parità di genere e le pari opportunità, e il partenariato. Le azioni innovative e le attività transnazionali e interregionali sono state integrata in ciascun programma operativo.

La programmazione 2007-2013 ha permesso di finanziare con il Fse azioni che rientrano nel campo di applicazione Fesr, nei limiti del 10% (15% per l'inclusione) del finanziamento comunitario di ciascun asse prioritario, a condizione che tali azioni siano necessarie al corretto svolgimento dell'operazione e ad essa direttamente legate.

​Normativa

Decisione C(2013) n. 1573 del 17 marzo 2013 sull'approvazione degli orientamenti sulla chiusura dei programmi operativi adottati per beneficiare dell'assistenza del Fondo europeo di sviluppo regionale, del Fondo sociale europeo e del Fondo di coesione (2007-2013).

Circolare 2 febbraio 2009 n. 2. Tipologia dei soggetti promotori, ammissibilità delle spese e massimali di costo per le attività rendicontate a costi reali cofinanziate dal Fondo sociale europeo 2007-2013 nell'ambito dei Programmi operativi nazionali (P.O.N.).

Regolamento (CE) n. 1081/2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 5 luglio 2006 relativo al Fondo Sociale Europeo e recante abrogazione del regolamento (Ce) n. 1784/1999.

Regolamento (CE) n. 1083/2006 del Consiglio dell'11 luglio 2006 recante disposizioni generali sul Fondo europeo di sviluppo regionale, sul Fondo sociale europeo e sul Fondo di coesione e che abroga il regolamento (CE) n. 1260/1999.

Regolamento (CE) n. 1828/2006 della Commissione dell'8 dicembre 2006 che stabilisce modalità di applicazione del regolamento (CE) n. 1083/2006 del Consiglio recante disposizioni generali sul Fondo europeo di sviluppo regionale, sul Fondo sociale europeo e sul Fondo di coesione e del regolamento (CE) n. 1080/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo al Fondo europeo di sviluppo regionale. 

Altri documenti (presentazioni, ordini del giorno, verbali, bozze di lavoro, ​ecc.) sono a disposizione degli operatori accreditati nell'area riservata Scift Aid​.