Home / Temi e priorità / Immigrazione / Focus on / Politiche di integrazione socio-lavorativa

Politiche di integrazione socio-lavorativa

La  competenza del Ministero in materia

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali si occupa del fenomeno migratorio sia con riferimento alle tematiche relative in generale all'immigrazione per motivi di lavoro, sia sotto quello concernete le politiche di integrazione degli stranieri. In particolare, la Direzione Generale dell'immigrazione e delle Politiche di Integrazione:

  • promuove e cura le iniziative relative alle politiche attive per il lavoro ed al coinvolgimento dei servizi competenti nelle attività di inserimento e reinserimento lavorativo dei lavoratori stranieri;
  • promuove iniziative per favorire i processi di integrazione sociale dei migranti, realizzandole in collaborazione con le Regioni e agli Enti locali;
  •  coordina le politiche per l'integrazione sociale e lavorativa dei migranti, e promuove iniziative volte a prevenire e a contrastare la discriminazione, la xenofobia e il fenomeno del razzismo;
  • gestisce le risorse finanziarie per le politiche migratorie;
  • cura lo sviluppo della cooperazione internazionale nell'ambito delle attività di prevenzione e di studio sulle emergenze sociali ed occupazionali e le relazioni con organismi internazionali per le materie di propria competenza.