Home / Notizie / Bonus baby-sitting: procedura e istruzioni operative

Bonus baby-sitting: procedura e istruzioni operative

8 giugno 2020

Con la pubblicazione del messaggio n. 2350, relativo a "Avvio della nuova procedura per la presentazione delle domande per i nuovi bonus per servizi di baby-sitting e per la comprovata iscrizione ai centri estivi e servizi integrativi per l'infanzia", l'INPS ha fornito le prime indicazioni sulla procedura di richiesta della misura, così come reintrodotta dal Decreto Rilancio, nonché sul nuovo bonus relativo all'iscrizione agevolata ai centri estivi.

Per quanto riguarda il primo, le domande per ottenere il voucher, potranno essere presentate tramite:
- Applicazione Web online, disponibile sul portale istituzionale INPS al seguente percorso: "Servizi online> Servizi per il cittadino> autenticazione con una delle credenziali di seguito elencate > Domanda di prestazioni a sostegno del reddito> "Bonus servizi di baby sitting".
 - Contact Center Integrato al numero verde 803.164 (gratuito da rete fissa) o al numero 06 164.164 (da rete mobile con tariffazione a carico dell'utenza chiamante).
 - Patronati, attraverso i servizi offerti gratuitamente dagli stessi.

Relativamente al bonus per l'iscrizione ai centri estivi e per i servizi integrativi dell'infanzia, occorre ricordare che l'art. 72 del Decreto legge n. 34/2020 ha introdotto la possibilità di richiedere, per una parte o per anche per tutto l'importo complessivamente spettante a titolo di bonus (al netto di quanto eventualmente già richiesto con la domanda di bonus baby-sitting COVID-19 per essere utilizzato mediante il Libretto Famiglia), una somma che sarà accreditata direttamente al richiedente, in caso di comprovata iscrizione ai centri estivi, ai servizi integrativi per l'infanzia di cui all'articolo 2 del D.Lgs. 13 aprile 2017, n. 65, ai servizi socio-educativi territoriali, ai centri con funzione educativa e ricreativa e ai servizi integrativi o innovativi per la prima infanzia, per il periodo dalla chiusura dei servizi educativi scolastici al 31 luglio 2020.

Il bonus è erogato mediante accredito su conto corrente bancario o postale, accredito su libretto postale, carta prepagata con IBAN o bonifico domiciliato presso le Poste, secondo la scelta indicata dal richiedente all'atto della domanda.

Le domande per ottenere questa tipologia di bonus, precisa l'Istituto, potranno essere presentate con le medesime modalità previste per il bonus baby-sitting.


Per ulteriori dettagli è possibile prendere visione del messaggio n. 2350.