Home / Notizie / Con il chatbot al via una nuova fase per la digitalizzazione del Ministero

Con il chatbot al via una nuova fase per la digitalizzazione del Ministero

12 luglio 2019

Prosegue il percorso di innovazione tecnologica del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, tra le prime Pubbliche Amministrazioni a offrire un servizio digitale che sfrutta le potenzialità dell'intelligenza artificiale: il chatbot. 

Da oggi, gli utenti hanno a loro disposizione un altro strumento di comunicazione che punta a facilitare l'accesso ai servizi offerti e a garantire una corretta informazione, nel segno della trasparenza e del dialogo. 

Il chatbot interagisce e risponde in tempo reale alle domande, indirizzando l'utenza verso contenuti di approfondimento, oppure, ai canali di assistenza tradizionali. Le interazioni, inoltre, aiuteranno quotidianamente l'assistente virtuale a migliorarsi grazie alle potenzialità del machine learning. 

Nella fase di lancio, il servizio sarà disponibile solo su www.urpredditodicittadinanza.lavoro.gov.it per orientare i cittadini che desiderano conoscere meglio la nuova misura di contrasto alla povertà e di inserimento sociolavorativo. La tappa successiva sarà l'introduzione del chatbot sull'URP online che racchiude tutte le tematiche afferenti le attività del Ministero.