Home / Notizie / Forum internazionale sulla famiglia: dichiarazione delle Consigliere Nazionali di Parità

Forum internazionale sulla famiglia: dichiarazione delle Consigliere Nazionali di Parità

1 aprile 2019

​Dichiarazione delle Consigliere Nazionali di Parità, Francesca Bagni Cipriani e Serenella Molendini


"A proposito del Forum internazionale sulla famiglia, impossibile non rimanere coinvolte dalle molte sollecitazioni che questo evento produce, nel metodo e nel merito con il quale si sta svolgendo". Le Consigliere di Parità, pubblici ufficiali che hanno un ruolo di verifica e di garanzia sugli adempimenti delle norme che regolano l'occupazione femminile e ne tutelano l'attuazione, sono ovviamente inquiete. "Impossibile, nel nostro lavoro di consigliere, non rilevare continuamente quanto e come l'occupazione femminile sia condizionata dall'equilibrio fra tempi di lavoro e tempi di vita. Raccogliere le segnalazioni e/o le denunce delle lavoratrici che sono soggette a condizionamenti e forti limitazioni della propria vita lavorativa, principalmente dalla mancanza di un sistema di sostegno reale e affidabile alla propria scelta di maternità, non solo ci addolora, ma ci preoccupa come cittadine di questo paese. Pensiamo, infatti, che sia di particolare importanza che i saperi e le conoscenze delle donne possano esprimersi al meglio nel mercato del lavoro e possano contribuire allo sviluppo del nostro paese. Ci sembra che questo importante contributo che le donne possono offrire per un globale miglioramento dei rapporti umani e per un equilibrato stile di vita nel quale ci sia posto per tutti i soggetti in modo paritario e in piena condivisione, non emerga con la forza che ci saremmo auspicate da un contesto così ampio. Raccogliamo anche le numerose segnalazioni che ci giungono dalla rete delle consigliere e doverosamente le segnaliamo. Speriamo che alla fine di tanto clamore si possano avere delle risposte concrete senza retrocedere sui diritti acquisiti".