Home / Notizie / Orlando: la transizione digitale come grande leva di modernizzazione e di maggiore protezione sociale

Orlando: la transizione digitale come grande leva di modernizzazione e di maggiore protezione sociale

19 novembre 2021

Il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Andrea Orlando, è intervenuto oggi al meeting internazionale organizzato dall'INPS su "Digital Transition and EU Social Security Coordination".

In particolare, il ministro ha posto in evidenza quanto la tecnologia possa e debba "aiutarci a creare servizi dedicati anche per quei lavoratori che oggi hanno accesso limitato ai regimi di protezione sociale e migliorare il controllo amministrativo, preparandoci per le sfide future che per noi devono avere sempre e solo l'obiettivo di estendere l'inclusività del nostro sistema di welfare".

Nel corso del suo intervento, il ministro ha ricordato quanto la transizione digitale costituisca una "grande leva di modernizzazione e di maggiore protezione sociale". Proprio per questo motivo, ha proseguito, si tratta di una sfida impegnativa da affrontare ma, al tempo stesso, esaltante.

Venendo agli obiettivi del decennio digitale per il 2030 - stabiliti dall'Unione europea nei settori delle competenze digitali, delle infrastrutture digitali, della digitalizzazione delle imprese e dei servizi pubblici - Orlando ha richiamato l'attenzione su quanto "in questo quadro, i sistemi di protezione sociale sono il fondamento di una collettività e costituiscono uno dei tratti distintivi delle società europee".


Leggi l'intervento del ministro Orlando