Home / Notizie / Progetti di coabitazione per persone anziane in difficoltà economica

Progetti di coabitazione per persone anziane in difficoltà economica

19 settembre 2022

È stato pubblicato nella sezione pubblicità legale il Decreto interministeriale dell'11 luglio 2022 (ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali di concerto con il ministro della Salute e con il ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia) recante i requisiti minimi relativi ai progetti di coabitazione delle persone che hanno superato i 65 anni di età in condizioni di difficoltà economica, ai sensi dell’articolo 1, commi 678-679 della legge n. 234 del 2021 (Legge di bilancio 2022).

Ai fini dell'individuazione delle caratteristiche e dei criteri cui attenersi nella creazione, predisposizione e messa a disposizione delle soluzioni abitative adibite a soluzioni di co-housing, il decreto rimanda a quanto disposto al punto n. 26 del Decreto direttoriale 276 del 21 ottobre 2016 (Linee Guida per la presentazione di progetti in materia di vita indipendente ed inclusione nella società di persone con disabilità per l'anno 2016) nonché all'articolo 3, comma 4, del Decreto interministeriale del 23 novembre 2016 (Requisiti per l'accesso alle misure di assistenza, cura e protezione a carico del Fondo per l'assistenza alle persone con disabilita grave prive di sostegno familiare).

Presso il Ministero dell'Interno è istituito un apposito Fondo, con una dotazione finanziaria di 5 milioni di euro per il 2022, finalizzato alla concessione, da parte dei comuni, di agevolazioni per la realizzazione di tali progetti di coabitazione, finalizzati al miglioramento della qualità di vita delle persone anziane e al contrasto alla solitudine domestica e alle difficoltà economiche.

Un successivo decreto del ministro dell'Interno, di concerto con il ministro dell'Economia e delle Finanze, previa intesa in sede di conferenza Stato-città e autonomie locali ripartirà tra i comuni interessati tali risorse.