Home / Notizie / Programmazione dei flussi d'ingresso dei lavoratori non comunitari nel territorio dello Stato, anno 2019

Programmazione dei flussi d'ingresso dei lavoratori non comunitari nel territorio dello Stato, anno 2019

9 aprile 2019

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 84 del 9 aprile 2019 il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 12 marzo 2019 con il quale sono fissate le quote dei lavoratori stranieri che per l'anno 2019 possono fare ingresso in Italia per lavorare, prevalentemente per motivi di lavoro stagionale.

Come nel 2018, il Decreto stabilisce una quota massima di ingressi pari a 30.850 unità, 18mila delle quali riservate agli ingressi per motivi di lavoro stagionale.

Le restanti 12.850 unità sono invece, come ogni anno, in piccola parte riservate all'ingresso di lavoratori appartenenti a determinate categorie (lavoratori di origine italiana, lavoratori autonomi, lavoratori che hanno seguito all'estero corsi di formazione ex art. 23 T.U. Immigrazione) e, per la restante parte, riservate alle conversioni del permesso di soggiorno, già posseduto ad altro titolo, in permesso di soggiorno per lavoro.

Il 9 aprile 2019 è stata emanata  la circolare congiunta n. 1257 del Ministero dell'Interno e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali relativa al "Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 15 dicembre 2017 concernente la programmazione transitoria dei flussi d'ingresso dei lavoratori non comunitari nel territorio dello Stato per l'anno 2019".*

Secondo quanto indicato nella circolare, a partire dalle 9:00 dell'11 aprile 2019 sarà disponibile sul sito del Ministero dell'Interno l'applicativo dedicato per la precompilazione dei moduli di domanda.

Da quest'anno, prerequisito necessario per l'inoltro telematico delle domande sull'area dedicata è il possesso di un'identità SPID, come illustrato con Circolare del Ministero dell'Interno n. 3738 del 4 dicembre 2018.

Le domande potranno essere presentate:

  • dalle 9:00 del 16 aprile 2019, per l'assunzione di lavoratori non stagionali e per le conversioni;
  • dalle 9:00 del 24 aprile 2019, per l'assunzione di lavoratori stagionali.


*Errata corrige: "Di seguito alla Circolare congiunta Ministero dell'Interno/Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 1257 del 9 aprile 2019, concernente il Decreto flussi 2019 - d.p.c.m. 12 marzo 2019 - si comunica che il riferimento all'art. 38 del d.p.r. n. 394/99, presente a pag. 12, relativo ai Protocolli d'Intesa stipulabili dalle associazioni di categoria, è un refuso, poiché l'articolo è stato abrogato dal D.lgs. 29 ottobre 2016 n. 203. Il riferimento deve, pertanto, intendersi all'art. 24, comma 1 del D.lgs, 286/1998, come modificato dal citato D.lgs. 203/2016".

 
Per approfondimenti, vai all'area dedicata sul Portale Integrazione Migranti