Home / Notizie / Incontro con la comunità albanese in Italia

Incontro con la comunità albanese in Italia

25 maggio 2021

Si è svolto giovedì 20 maggio il webinar dedicato alla comunità albanese, nel quadro del ciclo di incontri promosso dalla Direzione Generale dell'Immigrazione dal titolo "Voce alla Diaspora", che vedrà coinvolte alcune fra le comunità straniere più numerose nel nostro Paese. L'iniziativa ha il duplice obiettivo di condividere, con i cittadini di Paesi terzi e con le associazioni che li rappresentano, alcune tra le iniziative messe in campo dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per la promozione di canali di migrazione legale e per l'empowerment dell'associazionismo straniero e, insieme, di raccogliere dai rappresentanti della diaspora considerazioni e suggerimenti utili per la futura programmazione.

Presente all'incontro anche l'Ambasciatrice della Repubblica Albanese in Italia, Anila Bitri Lani, che ha evidenziato come il percorso di crescita che cittadini italiani e albanesi hanno costruito insieme negli ultimi 30 anni rappresenti un modello di integrazione e convivenza, che si traduce anche nel grande contributo che le associazioni di cittadini albanesi, spesso create insieme a cittadini italiani, offrono alla collettività tutta.

Nel corso del webinar è stato presentato il report "La comunità albanese in Italia 2020", della collana edita con cadenza annuale dalla Direzione Generale dell'Immigrazione e dedicata alle comunità di migranti non-UE più numerose, con l'illustrazione delle caratteristiche salienti della presenza albanese in Italia, seconda per numero di presenze fra i cittadini non comunitari.

I cittadini albanesi in Italia manifestano un interesse concreto a investire nel proprio Paese di origine. È quanto rilevato dallo studio "Mapping and profiling the Albanian Diaspora in Italy", presentato nel webinar dal CeSPI, che lo ha realizzato su incarico dell'Ufficio in Albania dell'Organizzazione Internazionale per la Migrazione, nel quadro del programma "Engage the Albanian Diaspora to the Social and Economic Development of Albania" (2018-2020), finanziato dall'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

Un ampio spazio dell'incontro è stato dedicato alla presentazione degli interventi promossi dalla Direzione Generale dell'Immigrazione sia a favore di cittadini albanesi che intendono fare ingresso in Italia per ricongiungimento familiare, lavoro subordinato o formazione professionale (progetti di formazione professionale e civico-linguistica a valere su fondi FAMI), sia a favore della comunità albanese in Italia, tra cui gli interventi avviati dalla Regioni grazie ai fondi FAMI messi a disposizione dal Ministero del Lavoro e volti all'empowerment dell'associazionismo straniero. Nell'incontro sono stati anche presentati i progetti in corso di realizzazione da parte dei Comuni per l'inclusione nelle aree urbane a maggiore vulnerabilità sociale, con il sostegno del Fondo Nazionale Politiche Migratorie.

Ricca e qualificata è stata la partecipazione delle associazioni della diaspora albanese che, nei momenti di dibattito, hanno sottolineato come dal radicamento della comunità sia scaturito da tempo un forte senso di appartenenza dei cittadini albanesi al nostro Paese.

Unanime il plauso, da parte delle associazioni partecipanti, per la nomina di Luljeta Cobanaj, Coordinatrice per la Diaspora presso il Consolato Generale della Repubblica di Albania a Milano, presente all'incontro, che testimonia la consapevolezza del governo albanese dell'importanza del mondo associativo, oltre alla volontà di costruire un ponte tra le associazioni e le istituzioni - albanesi e italiane - che favorisca una collaborazione più stretta e fattiva per il futuro.