Home / Priorita / La promozione del Lavoro Dignitoso in Agricoltura - Fair work: promoting decent work in agriculture

La promozione del Lavoro Dignitoso in Agricoltura - Fair work: promoting decent work in agriculture

27 novembre 2020

"La promozione del Lavoro Dignitoso in Agricoltura - Fair work: promoting decent work in agriculture": è questo il tema della conferenza internazionale in programma il prossimo 2 dicembre, cui parteciperà il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo.

L'evento, che si svolgerà online dalle 10:00, è promosso dal Dicastero assieme all'ILO Organizzazione Internazionale del Lavoro e rientra nel ricco panorama delle iniziative previste dalla campagna #EU4FairWork, lanciata dall'Unione europea per contrastare il lavoro sommerso.

Inoltre, durante la conferenza sarà consegnato il premio alla migliore tesi di laurea nelle materie attinenti alle finalità dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL), borsa di studio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in collaborazione con l'Ufficio OIL per l'Italia e San Marino.

La giornata sarà aperta dal saluto di Romolo de Camillis, direttore generale della DG Rapporti di lavoro e delle relazioni industriali del Dicastero, e si articolerà in tre momenti di confronto.

Il primo dibattito, dal titolo "Il quadro normativo e le politiche internazionali ed europee per il contrasto allo sfruttamento lavorativo e la promozione del lavoro dignitoso", introduttivo dello scenario, sarà moderato da Gianni Rosas, direttore dell'Ufficio OIL per l'Italia e San Marino.
Al confronto parteciperanno, tra gli altri, rappresentanti dell'OIL, della DG Occupazione, affari sociali e inclusione della Commissione europea e delle Parti Sociali.

Il secondo panel sarà dedicato al "Piano Triennale contro il caporalato e lo sfruttamento lavorativo in agricoltura". Dopo l'introduzione di Tatiana Esposito, direttore generale della DG Immigrazione e delle politiche di immigrazione del Ministero, e di Simone Marino, policy officer labour market e social policy della DG Supporto alle riforme strutturali della Commissione europea, saranno illustrate le azioni prioritarie del Piano e la loro attuazione operativa. A parlarne, sarà Grazia Strano, direttore generale della DG Sistemi informativi, dell'innovazione tecnologica, del monitoraggio dati e della comunicazione del Dicastero, che illustrerà il sistema realizzato dal Ministero per l'analisi e lo scambio dei dati sul mercato del lavoro agricolo. In parallelo, il resoconto su alcune tra le più significative esperienze svolte dai rappresentanti dell'INL Ispettorato Nazionale del Lavoro, dell'OIM Ufficio di Coordinamento del Mediterraneo, e del Consorzio Nova, anche alla luce del quadro di emergenza epidemiologica in atto.

A seguire, l'intervento sul "Nuovo piano d'azione europeo per l'integrazione e l'inclusione", sarà affidato a Laura Corrado, responsabile dell'Unità per la Migrazione Legale e l'Integrazione, della DG Migrazione e affari interni della Commissione europea.

A trarre le considerazioni finali sugli interventi, sulle azioni realizzate e sull'impegno di tutti i protagonisti nella delicata promozione del lavoro dignitoso in agricoltura, sarà il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo, nelle sue riflessioni conclusive sulla conferenza internazionale.

 

Per maggiori informazioni, è online il programma dell'evento