Home / Priorita / Attivo il primo Helpdesk interistituzionale Anticaporalato, il 22 giugno la presentazione

Attivo il primo Helpdesk interistituzionale Anticaporalato, il 22 giugno la presentazione

18 giugno 2021

Nasce in Italia il primo Helpdesk interistituzionale Anticaporalato per l'informazione e l'accesso ai servizi. Attivo dallo scorso 15 giugno, si rivolge ai cittadini di Paesi Terzi vittime o potenziali vittime di sfruttamento lavorativo e può contare sulla professionalità di mediatori interculturali e operatrici che forniscono supporto in ambito legale, giuslavorista, sindacale e amministrativo.
L'Helpdesk è in grado di offrire un servizio multilingue (inglese, francese, arabo, pidgin, edo/benin, wolof, mandingo, fula, pular più altre a richiesta) sulle modalità di emersione, sull'accesso ai servizi territoriali e sulle possibilità di inserimento nelle azioni progettuali di P.I.U. Su.Pr.Eme. e Su.Pr.Eme.

Il servizio, infatti, è realizzato nell'ambito del progetto P.I.U. Su.Pr.Eme. (Percorsi Individualizzati di Uscita dallo Sfruttamento), co-finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Direzione Generale dell'Immigrazione e delle Politiche di Integrazione, e dall'Unione Europea, PON Inclusione – Fondo Sociale Europeo 2014-2020. P.I.U. Su.Pr.Eme. è integrativo e complementare al progetto Su.Pr.Eme. Italia (Sud Protagonista nel superamento delle Emergenze in ambito di grave sfruttamento e di gravi marginalità degli stranieri regolarmente presenti nelle 5 regioni meno sviluppate), finanziato dai fondi AMIF - Emergency Funds (AP2019) della Commissione Europea - DG Migration and Home Affairs. Entrambi agiscono nelle aree a maggior presenza di lavoratori stagionali migranti nel settore agricolo e nelle aree urbane in cinque regioni del Sud Italia: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

È attualmente in corso e in costante aggiornamento la mappatura dei servizi attivi dei due progetti, nonché della rete dei servizi territoriali.

Per una maggiore penetrazione ed efficacia, l'accesso al servizio è multicanale e comprende linea telefonica dedicata con numero verde gratuito, numero whatsapp, sito web multilingue con form di contatto, app mobile e i maggiori social network (Facebook, Twitter, YouTube) integrati su piattaforma web.
La sede operativa è ubicata in uno spazio messo a disposizione della Regione Puglia.

L'Helpdesk multicanale, che opera in stretta collaborazione con una molteplicità di enti e Istituzioni, è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 18:30, con conservazione e gestione dei messaggi giunti oltre l'orario di funzionamento.

Il servizio sarà presentato al pubblico e alla stampa nel corso di una conferenza online sulla piattaforma Teams, martedì 22 giugno alle 11:00. Interverranno Tatiana Esposito, DG Immigrazione e Politiche di integrazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali; Antonio Scavone, Coordinatore Commissione Immigrazione della Conferenza delle Regioni e Assessore Famiglia, Politiche sociali e Lavoro della Regione Siciliana; Gianpietro Losapio, Direttore di Nova - Consorzio nazionale per l'innovazione sociale.

Sarà possibile partecipare alla conferenza cliccando sul link (che sarà attivo dalle 11:00 di martedì 22 giugno).

L'Helpdesk interistituzionale Anticaporalato aderisce alla campagna promossa dall'Autorità Europea del Lavoro (ELA) per i diritti dei lavoratori stagionali, sposandone gli hashtag #Rights4AllSeasons e #DirittiXOgniStagione.


Contatti utili Helpdesk interistituzionale Anticapolarato