Home / Priorita / Fermo Pesca obbligatorio e non obbligatorio 2020

Fermo Pesca obbligatorio e non obbligatorio 2020

22 luglio 2021

Il Decreto direttoriale n. 2 del 20 luglio 2021, a fronte di 4.014 istanze presentate tramite il sistema CIGSonline, autorizza la corresponsione in favore di 11.386 lavoratori di un'indennità giornaliera onnicomprensiva di 27,57 euro per il fermo pesca obbligatorio, riparametrata proporzionalmente per ogni singolo lavoratore nel limite dello stanziamento, stante la richiesta totale che ha superato l'importo previsto, e di un'indennità giornaliera onnicomprensiva di 30,00 euro per il fermo pesca non obbligatorio, con oneri e relative coperture finanziarie totalmente a carico del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

Il Decreto è stato trasmesso al Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, al fine dell'impegno delle risorse entro il 30 settembre 2021, per la successiva liquidazione delle indennità per il tramite dei Funzionari Delegati delle Capitanerie di Porto sede di Direzione Marittima.

Saranno liquidate le indennità per complessive 398.961 giornate per il fermo pesca obbligatorio, per un importo di euro 11.000.000,00 e per complessive 130.427 giornate per il fermo pesca non obbligatorio, per un importo di euro 3.912.810,00.