Home / Priorita / Garanzia Giovani a Expo 2015: consegnati i premi alle migliori idee di "Start up food"

Garanzia Giovani a Expo 2015: consegnati i premi alle migliori idee di "Start up food"

12 ottobre 2015

​Quasi 800 mila giovani iscritti in diciotto mesi e i 15 mila nuove adesioni alla settimana: questo il bilancio del progetto Garanzia Giovani tracciato dal Ministro Giuliano Poletti lo scorso 8 ottobre nel corso dell'iniziativa "Start up food", il contest realizzato nell'ambito di Garanzia Giovani e promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in collaborazione con Expo 2015 e Padiglione Italia.

Garanzia Giovani è l'iniziativa comunitaria finalizzata alla lotta alla disoccupazione giovanile, che l'Italia e la Francia hanno concretamente attuato per prime in Europa per accompagnare le nuove generazioni nella ricerca di un posto di lavoro. Con questo obiettivo sono stati stanziati, a sostegno dei giovani che non lavorano e non sono inseriti in un percorso scolastico o formativo, finanziamenti da investire in politiche attive di orientamento, istruzione e formazione e inserimento al lavoro. Fra le  misure previste a livello nazionale e regionale, in un'ottica di collaborazione tra tutti gli attori pubblici e privati coinvolti, programmi, iniziative, servizi informativi, percorsi personalizzati e incentivi.

In questa ottica rientra l'iniziativa di "Stat up food", volta a favorire l'occupazione giovanile diffondendo, in particolare, la cultura d'impresa come misura di inserimento lavorativo. Ad Expo sono state premiate tre idee di altrettanti giovanissimi, che hanno ricevuto 15 mila euro per avviare la propria impresa.

Il riconoscimento è stato consegnato dal Ministro Giuliano Poletti, che a questo proposito ha commentato: "credo che Garanzia Giovani sia un grande contenitore di opportunità, quindi bisogna utilizzarlo con dinamismo. Dobbiamo evitare di pensare che, poiché abbiamo scritto un progetto e ci sono delle regole, questi siano immutabili. Quel progetto e quelle regole, al contrario, devono poter essere modificate per aderire meglio a programmi e proposte per promuovere nuove opportunità. Fra l'altro avere partner come Google, Microsoft e altri grandi gruppi, dà una credibilità ulteriore a questi progetti".

"I progetti presentati in occasione di "Start up food" - ha aggiunto il Ministro - sono molto innovativi e parlano della nostra caratteristica tipica, quella di un paese che ha grandi potenzialità, una grande storia e una grande eccellenza, ma che grazie alle moderne tecnologie e alla digitalizzazione può avere davanti un nuovo importante mercato". 

Per maggiori informazioni e approfondimenti vai al sito www.garanziagiovani.gov.it.