Home / Priorita / Il Ministro Catalfo al Forum PA Sud

Il Ministro Catalfo al Forum PA Sud

14 novembre 2019

Durante il Forum PA Sud di Napoli, evento ospitato nel polo universitario di San Giovanni a Teduccio ha aperto i lavori del convegno da poco concluso, "Garanzia giovani per l'innovazione delle politiche attive del lavoro", il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo. "Per svecchiare e rendere più efficiente la pubblica amministrazione - ha dichiarato - bisogna anche sbloccare le assunzioni. Ad esempio l'INPS ha già effettuato 3mila nuovi inserimenti e ulteriori 2mila avverranno a breve. Con le nuove assunzioni rendiamo la PA sempre più vicina al mondo digitale e assumiamo nuovi giovani, che è la cosa più importante". Sul fronte della digitalizzazione il Ministro Catalfo assicura che con il Ministro dell'Innovazione Tecnologica, Paola Pisano, si sta lavorando a pieno regime: "La formazione in campo digitale - ha affermato Catalfo - è importantissima per tutti i lavoratori della Pubblica Amministrazione. L'obiettivo è semplificare tutte le procedure e rendere le banche dati interoperabili, argomento discusso proprio ieri insieme al Ministro Pisano. Solo così possiamo offrire un servizio migliore al cittadino e avere uno Stato sempre più vicino ai cittadini.

Il Ministro Catalfo si è soffermato anche sul tema dei navigator in Campania, per cui non era ancora stato attivato il contratto di lavoro: "La situazione si è sbloccata - ha dichiarato il Ministro - e ANPAL nei prossimi giorni provvederà alla relativa contrattualizzazione". I 471 navigator selezionati da ANPAL per l'applicazione della seconda fase del reddito di cittadinanza in Campania saranno quindi contrattualizzati dall'Agenzia Nazionale per i prossimi due anni. "Non dimentichiamo - ha aggiunto il Ministro - che il decreto sul Reddito di cittadinanza ha previsto un rafforzamento importante sui centri per l'impiego e so che la Regione Campania sta procedendo a un bando per 650 nuovi assunti, che saranno in tutto 1550 nel giro dei prossimi anni fino al 2021".

Guarda il video dell'intervento del Ministro