Home / Priorita / Ripresa dei versamenti contributivi per federazioni e associazioni sportive

Ripresa dei versamenti contributivi per federazioni e associazioni sportive

12 maggio 2021

Con il Messaggio n. 1860 del 10 maggio 2021, l'INPS fornisce indicazioni sulla sospensione dei termini e la ripresa degli adempimenti e dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali per le federazioni sportive nazionali, gli enti di promozione sportiva e le associazioni e società sportive professionistiche e dilettantistiche.

Facendo seguito alla Circolare n. 16 del 5 febbraio 2021, il provvedimento ricorda che, ai sensi della Legge di Bilancio 2021 (art. 1, comma 36), erano stati sospesi i termini relativi ai versamenti previdenziali e assistenziali e ai premi per l'assicurazione obbligatoria - in scadenza dal 1° gennaio 2021 al 28 febbraio 2021 - per le federazioni sportive nazionali, gli enti di promozione sportiva e le associazioni e società sportive professionistiche e dilettantistiche che hanno il domicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa nel territorio dello Stato e operano nell'ambito di competizioni sportive in corso di svolgimento ai sensi del DPCM del 24 ottobre 2020.

Con il nuovo Messaggio, l'Istituto comunica la ripresa di tali versamenti (ivi compresi quelli relativi alla quota a carico dei lavoratori) che dovranno essere eseguiti, senza applicazione di sanzioni e interessi, in unica soluzione entro il 30 maggio 2021 oppure con rateizzazione, fino a un massimo di 24 rate mensili di pari importo, con il versamento della prima rata entro il 30 maggio 2021 (art. 1, comma 37, Legge di Bilancio 2021).

Per maggiori dettagli, consulta il Messaggio.