Home / Stampa e media / Comunicati / Lavoro, Catalfo sente Heil: convergenza su salario minimo e diritti dei lavoratori delle piattaforme

Lavoro, Catalfo sente Heil: convergenza su salario minimo e diritti dei lavoratori delle piattaforme

6 luglio 2020

Lavoro, Catalfo sente Heil: convergenza su salario minimo e diritti dei lavoratori delle piattaforme

 

Oggi pomeriggio il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo, ha avuto un colloquio telefonico con Hubertus Heil, Ministro del Lavoro e degli Affari Sociali tedesco, in occasione dell'avvio del semestre di presidenza tedesca del Consiglio dell'Ue.

Una telefonata cordiale e positiva nella quale il Ministro Heil ha condiviso con Catalfo il programma che la Germania intende portare avanti a Bruxelles durante il semestre: sui temi del lavoro e delle politiche sociali, Berlino si concentrerà principalmente su reddito minimo garantito e salario minimo, sulle nuove forme di occupazione, sulle catene di approvvigionamento globale del valore (Global supply chains) e sulla formazione e accompagnamento dei giovani al mondo del lavoro.

"Tutti temi di grande interesse per l'Italia, in linea con alcune delle principali riforme recentemente adottate, come il Reddito di cittadinanza, e con le prossime iniziative che il Governo italiano intende mettere in campo", ha detto il Ministro Catalfo al collega Heil assicurandogli il costruttivo contributo dell'Italia. In particolare, sul reddito minimo vi è la massima disponibilità a lavorare all'adozione di Conclusioni Consiliari. Anche il salario minimo ha trovato particolarmente interessata Catalfo, prima firmataria di un disegno di legge che ha l'obiettivo di creare uno strumento di contrasto al dumping salariale.

Essendo stata fra i primi a disciplinare il lavoro dei riders - cui lo scorso anno sono state estese molte delle protezioni previste per i lavoratori subordinati - pure sul tema del lavoro su piattaforma l'Italia è interessata a contribuire al dibattito. Convergenze fra la Ministra Catalfo e il Ministro Heil sono emerse infine per possibili Conclusioni Consiliari sui lavoratori stagionali, tema prioritario per il nostro Paese su cui è necessario un approfondimento al fine di definire in maniera chiara l'ambito di applicazione e le necessarie tutele.