Home / Stampa e media / Comunicati / Pernigotti: prosegue la valutazione delle proposte per la reindustrializzazione

Pernigotti: prosegue la valutazione delle proposte per la reindustrializzazione

20 marzo 2019

​Promettenti passi in avanti sono stati illustrati oggi, al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, durante l'incontro sul processo di valutazione delle opportunità di rilancio per la Pernigotti di Novi Ligure.

Il tavolo, presieduto dal Vice Capo di Gabinetto del MiSE Giorgio Sorial, ha riunito i rappresentanti dei Dicasteri del Lavoro e dello Sviluppo Economico, dell'azienda, delle organizzazioni sindacali, dell'advisor incaricato e delle istituzioni locali.

In apertura di riunione, l'advisor Sernet ha illustrato le numerose opportunità derivanti dalle proposte d'interesse ricevute per reindustrializzazione del sito: "Siamo attualmente nella fase di verifica della solidità economico-finanziaria dei soggetti interessati, dell'analisi preliminare, delle visite in azienda e della valutazione delle proposte". Passaggi indispensabili per definire, nel migliore dei modi, gli ambiti di attività, l'assorbimento occupazionale e gli elementi distintivi di ciascuna tra le manifestazioni ricevute.

Allo stato attuale, i contatti attivi sono tredici, tutti in fase avanzata di valutazione e provenienti da soggetti italiani, elemento sul quale si è registrata una favorevole attenzione generale. Cinque tra le manifestazioni sono ritenute molto interessanti e vedono i soggetti proponenti già impegnati nell'elaborazione del piano industriale.

Al termine dell'incontro, soddisfazione è stata espressa dall'ingegner Sorial: "È positivo che, a soli 43 giorni di distanza dalla precedente riunione, il clima sia disteso e favorevolmente orientato verso valutazioni concrete su numeri e risorse. Per i Ministeri impegnati, è essenziale che le valutazioni riguardino progetti solidi, che possano assicurare sostenibilità a medio-lungo termine. È, infatti, interesse primario del Governo che il soggetto individuato per reindustrializzare definisca un progetto nel modo più proficuo possibile e duraturo".

Il tavolo è stato aggiornato al 29 maggio prossimo, data in cui si auspica che il processo di valutazione delle proposte possa portare ulteriori elementi concordi con il percorso intrapreso.