Home / Stampa e media / Comunicati / Riordino e riforma della disciplina del lavoro sportivo

Riordino e riforma della disciplina del lavoro sportivo

11 aprile 2019

Oggi, presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, si è svolto il primo incontro tecnico in materia di riordino e riforma della disciplina del lavoro sportivo.
La riunione, organizzata d'intesa con la Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha visto presenti tutti i rappresentanti di categoria, le organizzazioni sindacali e le federazioni per cominciare una discussione intorno alle misure in materia di rapporto di lavoro sportivo contenute nel DDL attualmente all'esame della Camera dei Deputati.

L'incontro è stato aperto dai Sottosegretari alla Presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti e Simone Valente; a coordinare i lavori, il Capo di Gabinetto del Ministero del Lavoro, Vito Cozzoli. 

Il disegno di legge sul versante lavoristico mira a normare il lavoro sportivo che fino ad oggi non trova una giurisprudenza dedicata. Nel dettaglio, il DDL in tema di lavoro è incentrato su questi temi:

• la specifica disciplina del rapporto di lavoro sportivo;

• l'individuazione della figura del lavoratore sportivo;

• la tutela assicurativa e previdenziale e di gestione del relativo fondo previdenziale; 

• la disciplina dei rapporti di collaborazione di carattere amministrativo resi in favore di società e associazioni sportive dilettantistiche. 

Il tavolo tecnico rappresenta un punto di partenza importante per una norma che è molto attesa e che trova il sostegno delle 19 sigle, tra rappresentanti di categoria, organizzazioni sindacali e federazioni, intervenute: ASSIST (Associazione Nazionale Atlete), AIC (Associazione Italiana Calciatori), GIBA (Giocatori Italiani Basket), CISM (Comitato Italiano Scienze Motorie), AIR (Associazione Italiana Rugbysti), Confederazione dello Sport, Lega Calcio Serie A, Lega Calcio Serie B, Lega Calcio Serie C, FIGC, Lega Nazionale Dilettanti, Lega Basket Serie A, Lega Nazionale Pallacanestro Serie A2, Lega Pallacanestro Femminile, Lega Pallavolo Serie A, Lega Pallavolo Serie A Femminile, Slc Cgil, Fisascat Cisl, Uil Com e Confcommercio.