Home / Stampa e media / Comunicati / Valorizzazione del personale ispettivo

Valorizzazione del personale ispettivo

31 maggio 2019

Valorizzazione del personale ispettivo

"Aumentare del 50% l'indennità oraria di missione degli Ispettori significa riconoscere e valorizzare il personale ispettivo. Un tassello fondamentale per garantire il raggiungimento di obiettivi strategici per il Governo, tra cui: l'estirpazione del fenomeno del caporalato, il fermo contrasto al lavoro nero e irregolare, la lotta contro la somministrazione illecita di manodopera".  

Lo afferma oggi in una nota il Sottosegretario al Lavoro e alle Politiche Sociali, Claudio Cominardi, ringraziando il Direttore dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro, Leonardo Alestra, per la decisione di riparametrare l'indennità oraria di missione da 1 a 1,5 euro. 

"La valorizzazione del personale ispettivo rientra nel panorama delle azioni coordinate messe in campo dal Governo in quest'ambito, tra cui lo stanziamento di maggiori risorse in Legge di Bilancio, l'aumento delle assunzioni e l'attivazione di una cabina di regia al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali".