Home / Strumenti e servizi / Sportello Unico Digitale

Sportello Unico Digitale

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, come tutta la Pubblica Amministrazione ha svolto le attività necessarie per fornire le informazioni e la documentazione richieste dalla Presidenza del Consiglio, per contribuire alla realizzazione dello Sportello Unico Digitale (Single Digital Gateway, SDG), come previsto dal Regolamento Europeo 1724/2018, che richiede una maggiore digitalizzazione della PA.

Lo Sportello è un utile strumento rivolto a cittadini e imprese dell'Unione Europea, che possono così accedere facilmente e liberamente online a informazioni, norme europee e nazionali, procedure amministrative e servizi di assistenza validi in ogni paese membro dell'UE.

Coloro che circolano liberamente fra i vari Paesi UE sono in grado di scoprire facilmente quali norme e servizi pubblici si applicano nella loro nuova residenza. Entro il 2023, l'impegno preso dall'Italia insieme ad altre nazioni europee è quello di permettere a chiunque sia interessato di espletare una serie di procedure amministrative valide in tutti gli Stati membri dell'UE, senza dover produrre alcuna documentazione cartacea in merito. Secondo gli studi dell'Unione Europea, il processo di digitalizzazione consentirà alle imprese di risparmiare oltre 11 miliardi di euro all'anno e di potenziare le attività transfrontaliere.

Lo Sportello Unico Digitale e più in generale il Regolamento Europeo 1724/2018 sono nati per risolvere il problema comune a cittadini e imprese europee, che non di rado soffrono della limitata comprensione delle norme in lingua straniera che disciplinano il loro campo di azione e delle misure necessarie per l'espletamento delle procedure ordinarie. Questi "ostacoli" frenano il consolidamento di un autentico mercato unico digitale europeo in cui debbono essere garantite le cosiddette "4 libertà": libera circolazione delle merci, dei servizi, dei capitali e delle persone.

Il coordinamento delle attività SDG del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali è stato in capo al Segretariato Generale del Dicastero, con cui la Direzione Generale dei sistemi informativi, dell'innovazione tecnologica, del monitoraggio dati e della comunicazione si è sempre interfacciata con efficacia al fine di completare nei tempi previsti dall'Ue gli adempimenti digitali necessari in materia.


Vai alla sezione Single Digital Gateway sull'Urp online

Consulta il Regolamento Europeo 1724/2018

Guarda il video dello Sportello Unico Digitale