Home / Temi e priorità / Immigrazione / Focus on / Tirocini formativi

Tirocini formativi

La competenza del Ministero in materia

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con riferimento alla tematica relativa all'ingresso di cittadini stranieri per lo svolgimento di tirocini formativi (art.27, comma 1, lett. f del Decreto legislativo 286/1998 - Testo Unico sull'immigrazione - artt. 40 comma 9 e 44-bis del d.p.r. 394/1999 e ss.mm.ii. - Regolamento di attuazione del Testo Unico), svolge le seguenti funzioni:                                      

  • determina, di concerto con il Ministero degli Affari Esteri e il Ministero dell'Interno, il contingente triennale per l'ingresso di cittadini stranieri che intendono svolgere un tirocinio formativo presso aziende italiane;
  • richiede alle Regioni e Province Autonome la quantificazione del rispettivo fabbisogno ai fini della distribuzione delle quote previste dal contingente;
  • promuove un'applicazione uniforme del tirocinio a livello nazionale, elaborando delle linee guida per la gestione delle procedure di ingresso per tirocinio, condivise con le Regioni e le Province Autonome competenti, in sede di Conferenza Stato Regioni;
  • costituisce una "Piattaforma informatica" sul Portale Cliclavoro per contrastare abusi nell'utilizzo della procedura di ingresso.