Home / Temi e priorità / Ammortizzatori sociali / Focus on / Cassa Integrazione Straordinaria (CIGS)

Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (CIGS)

    

Vai al sistema CIGSonline

La Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (CIGS) è un'indennità erogata dall'INPS per integrare la retribuzione di lavoratori di aziende che devono affrontare situazioni di crisi e riorganizzazione o contratti di solidarietà di tipo A. 

Per fruire del sussidio è necessario che il lavoratore abbia maturato un'anzianità aziendale di almeno 90 giorni presso di un'azienda destinataria della normativa CIGS (DLGS 148/2015).

La CIGS spetta a operai, impiegati, quadri, soci e non soci di cooperative di produzione e lavoro, dipendenti:

• dalle seguenti aziende che abbiano occupato mediamente più di 15 dipendenti, inclusi apprendisti e dirigenti, nel semestre precedente la presentazione della domanda:

a) imprese industriali, comprese quelle edili e affini; 
b) imprese artigiane che procedono alla sospensione dei lavoratori in conseguenza di sospensioni o riduzioni dell'attività dell'impresa che esercita l'influsso gestionale prevalente; 
c) imprese appaltatrici di servizi di mensa o ristorazione, che subiscano una riduzione di attività in dipendenza di situazioni di difficoltà dell'azienda appaltante, che abbiano comportato per quest'ultima il ricorso al trattamento ordinario o straordinario di integrazione salariale; 
d) imprese appaltatrici di servizi di pulizia, anche se costituite in forma di cooperativa, che subiscano una riduzione di attività in conseguenza della riduzione delle attività dell'azienda appaltante, che abbia comportato per quest'ultima il ricorso al trattamento straordinario di integrazione salariale; 
e) imprese dei settori ausiliari del servizio ferroviario, ovvero del comparto della produzione e della manutenzione del materiale rotabile; 
f) imprese cooperative di trasformazione di prodotti agricoli e loro consorzi; 
g) imprese di vigilanza.

• dalle seguenti imprese che abbiano occupato mediamente più di 50 dipendenti, inclusi apprendisti e dirigenti, nel semestre precedente la presentazione della domanda:

a) imprese esercenti attività commerciali, comprese quelle della logistica; 
b) agenzie di viaggio e turismo, compresi gli operatori turistici

• dalle seguenti categorie, a prescindere dal numero dei dipendenti occupati:

a) imprese del trasporto aereo e di gestione aeroportuale e società da queste derivate, nonché imprese del sistema aeroportuale; 
b) partiti e movimenti politici e loro rispettive articolazioni e sezioni territoriali, nei limiti di spesa definiti annualmente.


Durata del trattamento straordinario di integrazione salariale:

• non può superare di 24 mesi in un quinquennio mobile (conteggiando anche la CIGO). Utilizzando la CIGS per causale contratto di solidarietà tale limite complessivo può essere portato a 36 mesi in quanto la durata dei contratti di solidarietà viene computata nella misura della metà per la parte non eccedente i 24 mesi;

• per le imprese industriali e artigiane dell'edilizia e affini e per le imprese di cui all'articolo 10, comma 1, lettere n) e o), per ciascuna unità produttiva, il trattamento straordinario di integrazione salariale (CIGS+CIGO) non può superare la durata massima complessiva di 30 mesi in un quinquennio mobile.

Le domande sono presentate utilizzando la procedura web denominata CIGSonline, alla quale si accede da questo sito o dal portale Cliclavoro.

Il manuale utente di tale procedura è disponibile sul questo sito: CIGS presentazione domande online.
 

- Pubblicazione estratto decreti (aggiornamenti periodici, relativi ai periodi 1-7, 8-15, 16-23, 24-fine mese)

- CIGS per normative speciali (Vettori aerei e società aeroportuali) 

 

Per richiedere informazioni e documenti vai alla pagina.