Home / Temi e priorità / Terzo settore e responsabilità sociale delle imprese / Focus on / Associazionismo sociale

Associazionismo sociale

Le associazioni di promozione sociale sono organizzazioni del terzo settore liberamente costituite per svolgere attività di utilità sociale a favore di associati o di terzi, senza fine di lucro e nel pieno rispetto della libertà e dignità degli associati, che concorrono al raggiungimento di finalità sociali, civili, culturali e di ricerca etica e spirituale promuovendo la partecipazione, la solidarietà e il pluralismo.

Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali promuove il riconoscimento e il sostegno dell'associazionismo liberamente costituito e dei suoi interventi operativi nel sociale attraverso: 

  • la gestione del Registro nazionale delle associazioni di promozione sociale;
  • il sostegno finanziario delle iniziative di formazione ed aggiornamento per lo svolgimento delle attività associative, dei progetti di informatizzazione e banche dati in materia di associazionismo sociale, dei progetti sperimentali volti a far fronte a particolari emergenze sociali e favorire l'applicazione di metodologie di intervento particolarmente avanzate per il sostegno e l'integrazione sociale;
  • l'erogazione dei contributi previsti in favore degli enti e delle associazioni di promozione sociale a carattere nazionale;
  • i contatti con le Regioni e le Province Autonome per le tematiche di comune interesse, anche con riferimento alle normative regionali in materia di associazionismo sociale.

Presso il Ministero è istituito l'Osservatorio nazionale dell'associazionismo.

 

L'ufficio che se ne occupa:

Direzione Generale del Terzo Settore e della Responsabilità Sociale delle Imprese – Divisione  II