Home / Stampa e media / Campagne / Bonus trasporti

Bonus trasporti

30 agosto 2022

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali lancia oggi la campagna informativa sul "Bonus trasporti", l'agevolazione per acquistare un abbonamento mensile, plurimensile e annuale al trasporto pubblico. Un incentivo volto a promuovere una mobilità sostenibile e un aiuto concreto per famiglie, lavoratori e studenti.

Si tratta di una misura voluta dal Governo come sostegno al reddito e per il contrasto ad un potenziale impoverimento, istituita con il Decreto Aiuti (art.35, Decreto-legge n. 50 del 17 maggio 2022) e convertita con modificazioni in Legge n. 91 del 15 luglio 2022.

L'iniziativa è stata realizzata di concerto con Ministero delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili.


Obiettivi

L'iniziativa nasce per informare sui requisiti e sulle modalità per beneficiare del Bonus trasporti: in particolare, evidenzia il sito web bonustrasporti.lavoro.gov.it attraverso il quale si può presentare la richiesta del beneficio.


Target

La campagna si rivolge ai cittadini che utilizzano i mezzi pubblici, alle famiglie, agli studenti e all'opinione pubblica in generale.


Contenuto

Il Bonus trasporti è riconosciuto alle persone fisiche che, nell'anno 2021, hanno conseguito un reddito complessivo non superiore a 35.000 euro.
È un contributo fino a 60 euro per acquistare abbonamenti, mensili o annuali, a bus, metro e treni. L'agevolazione si può chiedere online sulla piattaforma bonustrasporti.lavoro.gov.it, per sé stessi o per un beneficiario minorenne a carico. Il richiedente, che dovrà accedere con SPID o Carta d'Identità Elettronica (CIE), otterrà un codice da mostrare al momento dell'acquisto.


Claim

"Bonus trasporti: un aiuto concreto".


Strumenti e mezzi

La campagna è in programmazione sulle reti Rai, radiofoniche e televisive, a partire dal 30 agosto 2022.


Guarda lo spot tv "Bonus trasporti: un aiuto concreto"