Home / Temi e priorità / Immigrazione / Focus on / Cooperazione internazionale / D.O.M.D.E. - Development of Moldovan Diaspora Entrepreneurship

D.O.M.D.E. - Development of Moldovan Diaspora Entrepreneurship

​Il progetto "D.O.M.D.E. - Development of Moldovan Diaspora Entrepreneurship" è stato finanziato dalla Commissione Europea attraverso il programma "Mobility Partnership Facility" (MPF), la cui attuazione è stata affidata all'organizzazione intergovernativa ICMPD (International Centre for Migration Policy Development).

Avviato nel Novembre 2017, D.O.M.D.E. è stato realizzato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in partenariato con il Bureau della Diaspora (BRD) della Cancelleria di Stato moldava e la Regione del Veneto in collaborazione con l'Agenzia Veneto Lavoro.

Tre le azioni principali dell'intervento:

  1. capacity building delle istituzioni moldave impegnate nella gestione dei flussi migratori a livello centrale e locale, al fine di potenziare la loro capacità di attrarre e agevolare gli investimenti della Diaspora moldava e dei migranti di ritorno;
  2. potenziamento delle conoscenze e delle capacità imprenditoriali della Diaspora moldava tramite percorsi di formazione sull'imprenditorialità e sui modelli di business, con particolare riferimento all'economia sociale;
  3. campagne informative destinate alla Diaspora moldava in Italia e agli stakeholder in Moldova sulle opportunità di investimento e di imprenditorialità nel Paese d'origine.

La formazione  - attività cardine di D.O.M.D.E. - ha agito su due livelli: a livello istituzionale, tramite un corso tenutosi a Chişinău rivolto ai rappresentanti di Ministeri moldavi e altri stakeholder locali, che ha trattato tematiche quali l'attuazione della recente normativa moldava sull'imprenditoria sociale (legge n. 223 del 2017) ed il rafforzamento di misure attive del mercato del lavoro specifiche per migranti di ritorno; a livello di Diaspora, tramite un percorso formativo sull'imprenditorialità e i modelli di business sociale - svolto sia in Italia che in Moldova - destinato a cittadini moldavi residenti in Italia e migranti moldavi rientrati nel loro Paese. 

Le attività sono proseguite con l'organizzazione di una Study Visit in Veneto, durante la quale i partecipanti hanno visitato realtà di imprenditoria sociale consolidate in Italia traendone spunti per migliorare i propri progetti imprenditoriali, conclusasi con un workshop di restituzione dei risultati.

Successivamente, gli imprenditori moldavi con le idee di business più avanzate hanno partecipato ad un Roadshow in Moldova, al fine di visitare istituzioni e attori privati moldavi che promuovono ed offrono finanziamenti per start-up a vocazione sociale.

 

Il progetto D.O.M.D.E. si è concluso il 18 Dicembre 2018 con una conferenza finale a Chişinău, che è stata occasione per ripercorrere le diverse fasi dell'intervento e condividerne i risultati, anche attraverso le testimonianze dirette dei partecipanti al percorso formativo.

Uno dei fattori di successo del progetto è stata la sua rispondenza ai bisogni delle Istituzioni moldave: le attività formative, difatti, hanno fornito indicazioni utili alle autorità pubbliche chiamate a elaborare i decreti esecutivi della recente legge sull'imprenditoria sociale e progettare le future misure per sostenere l'imprenditoria sociale in Moldova ed attrarre migranti di ritorno.

Alla luce del raggiungimento degli obiettivi stabiliti e della piena soddisfazione dei partecipanti, i rappresentanti delle istituzioni moldave ed europee hanno auspicato, a conclusione dei lavori della conferenza, la continuazione delle azioni di sostegno allo sviluppo della imprenditoria sociale in Moldova avviate con D.O.M.D.E., in un'ottica di capitalizzazione del percorso avviato e di un coinvolgimento maggiore delle associazioni della Diaspora e di Istituzioni moldave locali.

 

Per approfondire vai al Portale Integrazione Migranti