Home / Temi e priorità / Immigrazione / Focus on / Registro Associazioni ed Enti / Attività e servizi

Attività e servizi

Il Registro degli enti e delle associazioni che svolgono attività in favore degli immigrati si articola in due sezioni:

Prima sezione - Qui possono iscriversi enti, associazioni e altri organismi privati che svolgono attività a favore dell'integrazione sociale degli stranieri, come previsto dall'art. 42 del Testo Unico sull'immigrazione - D.lgs. del 25.07.1998 n. 286.

FAQ prima sezione

Modulo per l'iscrizione alla prima sezione

Dichiarazione sostitutiva 1 - Dichiarazione sostitutiva 2 - Dichiarazione sostitutiva 3

La documentazione va inviata all'indirizzo di posta elettronica registroassociazioni@lavoro.gov.it oppure all'indirizzo PEC dgimmigrazione.div2@pec.lavoro.gov.it.

Si segnala che il volume massimo di traffico per singola PEC è 100 MB (ad esempio se una e-mail con allegato è di 10 MB, i possibili destinatari saranno 10 al massimo; 10x10=100).

Elenco delle associazioni e degli enti iscritti al Registro - 2019

Report registro anno 2015 - schede di sintesi

 

Seconda sezione - Qui possono iscriversi enti ed associazioni che svolgono programmi di assistenza e protezione sociale disciplinati dall'art. 18 del Testo Unico sull'Immigrazione (D.lgs. del 25 luglio 1998 n. 286).

FAQ seconda sezione

Modulo per l'iscrizione alla seconda sezione

Dichiarazione sostitutiva 1 - Dichiarazione sostitutiva 2 - Dichiarazione sostitutiva 3

La documentazione va inviata all'indirizzo di posta elettronica registroassociazioni@lavoro.gov.it oppure all'indirizzo PEC dgimmigrazione.div2@pec.lavoro.gov.it.

Si segnala che il volume massimo di traffico per singola PEC è 100 MB (ad esempio se una mail con allegato è di 10 MB, i possibili destinatari saranno 10 al massimo; 10x10=100).

 

Relazione annuale

Le Associazioni e gli Enti iscritti al Registro devono predisporre, con cadenza annuale, una relazione sulle attività svolte nell'anno precedente (art. 54, comma 3 del d.p.r. 394/1999). La relazione va presentata entro il 30 gennaio di ogni anno, al fine di procedere all'aggiornamento annuale del Registro.

Da gennaio 2019 è disponibile un nuovo applicativo online per la raccolta delle relazioni, valido sia per la I che per la II Sezione del Registro. L'applicativo consente agli iscritti di inserire la propria relazione tramite la compilazione di un questionario.

Per maggiori informazioni vai alla pagina Relazione annuale