Home / Temi e priorità / Rapporti di lavoro e relazioni industriali / Focus on / Disciplina del rapporto di lavoro / Esami Consulenti del lavoro 2021

Esami Consulenti del lavoro 2021

AVVISO del 16 marzo 2021

Si comunica che, con decorrenza dal 16 marzo 2021, al fine di presentare la domanda di ammissione mediante l'applicativo informatico reso disponibile dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, sarà necessario scaricare - all'interno dello stesso form di compilazione - il modulo per rendere la Dichiarazione Sostitutiva per Marca da Bollo, compilarlo, apporre la marca da bollo e annullarla regolarmente, firmare il modulo, scannerizzarlo e salvarlo con upload all'interno della procedura telematica.

Si precisa che l'annullamento del contrassegno, applicato nell'apposito spazio, deve avvenire tramite apposizione della firma, per esteso e leggibile, del Dichiarante.

Coloro che invece hanno già inoltrato la domanda di ammissione mediante l'applicativo informatico, riceveranno dalla Direzione Generale dei sistemi informativi, dell'innovazione tecnologica, del monitoraggio dati e della comunicazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali un'apposita comunicazione e-mail con allegato il modulo della Dichiarazione da reinviare con le modalità ivi indicate.

In questo modo, il modulo sarà salvato all'interno dell'applicativo informatico e associato alla domanda di ammissione già presentata.


* * *
AVVISO DI MODIFICA del 9 aprile 2021
Spostamento della data della seconda prova scritta presso l'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Aosta

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 28 del 9 aprile 2021 (4a Serie Speciale - Concorsi ed Esami) il Decreto direttoriale n. 19 dell'11 marzo 2021, con il quale è stato disposto lo spostamento della data della seconda prova scritta degli esami di Stato per l'abilitazione all'esercizio della professione di consulente del lavoro - Sessione 2021 (già fissata per il 7 settembre 2021 dall'articolo 3 del Decreto direttoriale n. 3/2021).

Lo svolgimento delle due prove scritte, pertanto, è previsto per le seguenti date:

- 6 settembre 2021 (esame di diritto del lavoro e legislazione sociale);
- 8 settembre 2021 (esame di diritto tributario)

Per i requisiti di partecipazione, i contenuti e le modalità di svolgimento delle prove d'esame, il sistema di valutazione dei candidati, vale quanto già di seguito pubblicato.

 

* * *
È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 8 del 29 gennaio 2021 (4a Serie Speciale - Concorsi ed Esami) il Decreto direttoriale n. 3 del 21 gennaio 2021 con il quale è stata indetta la sessione degli esami di Stato per l'abilitazione all'esercizio della professione di consulente del lavoro per l'anno 2021.

Gli esami si svolgeranno presso gli Ispettorati Interregionali del Lavoro di Milano Venezia, Roma e Napoli, presso gli Ispettorati Territoriali di Ancona, Aosta, Bari, Bologna, Cagliari, Campobasso, Firenze, Genova, L'Aquila, Perugia, Potenza, Reggio Calabria, Torino e Trieste, nonché presso la Regione Sicilia - Dipartimento Regionale del Lavoro, dell'Impiego, dell'Orientamento, dei Servizi e delle Attività Formative - e le Province Autonome di Bolzano (Ufficio tutela sociale del lavoro) e di Trento (Servizio lavoro).

Il decreto definisce, tra l'altro, i requisiti di partecipazione, i contenuti e le modalità di svolgimento delle prove d'esame e il sistema di valutazione dei candidati.

L'esame è strutturato sulla base di due prove scritte e di una prova orale.

Nel dettaglio, le prove scritte prevedono:

  • la stesura di un tema sulle materie del diritto del lavoro e della legislazione sociale;
  • una prova teorico-pratica sui temi del diritto tributario.

L'esame orale verterà sulle seguenti materie:

  • diritto del lavoro e legislazione sociale;
  • diritto tributario ed elementi di ragioneria, con particolare riguardo alla rilevazione del costo del lavoro e alla formazione del bilancio;
  • elementi di diritto privato, pubblico e penale;
  • ordinamento e deontologia professionale.

Lo svolgimento delle due prove scritte è previsto nelle seguenti date:

  • 6 settembre 2021 (esame di diritto del lavoro e legislazione sociale);
  • 7 settembre 2021 (esame di diritto tributario).

Le domande di ammissione dovranno essere presentate esclusivamente in modalità telematica.

A tal fine, a decorrere dall'8 febbraio 2021, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali renderà disponibile, sul sito internet istituzionale www.lavoro.gov.it, la procedura da seguire per la presentazione della domanda.

L'accesso alla procedura avverrà tramite le credenziali SPID o attraverso la Carta Identità Elettronica CIE (novità di quest'anno).

La data di scadenza per l'invio delle domande è stata fissata alle ore 24:00 di venerdì 16 luglio 2021.


EMERGENZA COVID-19: 
Qualora, per il perdurare dell'attuale emergenza epidemiologica da COVID-19, si renda necessario adottare misure di prevenzione e distanziamento sociale, potranno essere adottate anche per la sessione 2021 modalità alternative di svolgimento delle prove d'esame che, comunque, dovranno garantire l'accertamento delle competenze, nozioni e abilità richieste per l'esercizio della professione di consulente del lavoro. Eventuali misure in tal senso saranno preventivamente comunicate.